Sindrome delle apnee ostruttive del sonno di grado severo invalidità

 

L’apnea ostruttiva del sonno è un disturbo del sonno potenzialmente grave, proprio per questo possiamo parlare di sindrome delle apnee ostruttive del sonno di grado severo invalidità. Fa sì che la respirazione si interrompa ripetutamente e inizi durante il sonno.

Esistono diversi tipi di apnea del sonno, in particolare  il più comune è la sindrome delle apnee ostruttive del sonno di grado severo invalidità. Questo tipo di apnea si verifica quando i muscoli della gola si rilassano in modo intermittente e bloccano le vie respiratorie durante il sonno. Un segno evidente di apnea ostruttiva del sonno è il russare.

Sono disponibili trattamenti per l’apnea ostruttiva del sonno. Un trattamento prevede l’uso di un dispositivo che mantiene aperte le vie respiratorie durante il sonno. Un’altra opzione è un bocchino per spingere la mascella in avanti durante il sonno. Nei casi più gravi, anche la chirurgia può essere un’opzione.

Sintomi della sindrome delle apnee ostruttive del sonno di grado severo invalidità

Segni e sintomi dell’apnea ostruttiva del sonno di grado severo invalidità includono:

Eccessiva sonnolenza diurna

Forte russare

Episodi osservati di cessazione della respirazione durante il sonno

Risvegli bruschi accompagnati da ansimare o soffocamento

Risveglio con la bocca secca o mal di gola

Mal di testa mattutino

Difficoltà a concentrarsi durante il giorno

Vivere cambiamenti dell’umore, come depressione o irritabilità

Alta pressione sanguigna

Sudorazione notturna

Diminuzione della libido

 

Consultare un medico se si verifica, o se il vostro partner osserva, sindrome delle apnee ostruttive del sonno di grado severo invalidità, il seguente:

Russare abbastanza forte da disturbare il sonno o quello degli altri

Svegliarsi ansimando o soffocando

Pause intermittenti nella respirazione durante il sonno

Eccessiva sonnolenza diurna, che potrebbe farti addormentare mentre lavori, guardare la televisione o persino guidare un veicolo

Molte persone potrebbero non pensare al russare come un segno di qualcosa di potenzialmente serio, e non tutti coloro che russano hanno apnea ostruttiva del sonno.

Assicurati di parlare con il tuo medico se provi un forte russare, specialmente il russare che è punteggiato da periodi di silenzio. Con l’apnea ostruttiva del sonno, il russare di solito è più forte quando si dorme sulla schiena, e si calma quando si gira di lato.

Chiedi al tuo dottore come curare l’apnea del sonno o di qualsiasi problema di sonno che ti lasci cronicamente stanco, assonnato e irritabile. L’eccessiva sonnolenza diurna può essere dovuta ad altri disturbi, come la narcolessia.

Le cause della sindrome delle apnee ostruttive del sonno di grado severo invalidità

L’apnea ostruttiva del sonno si verifica quando i muscoli nella parte posteriore della gola si rilassano troppo per consentire una respirazione normale. Questi muscoli supportano strutture tra cui il palato molle, l’ugola – un pezzo di tessuto triangolare che pende dal palato molle, le tonsille e la lingua.

Quando i muscoli si rilassano, le vie respiratorie si restringono o si chiudono mentre inspirate e la respirazione può essere inadeguata per 10 – 20 secondi. Ciò potrebbe abbassare il livello di ossigeno nel sangue e causare un accumulo di anidride carbonica.

Il tuo cervello percepisce questa respirazione alterata e ti sveglia brevemente dal sonno in modo da poter riaprire le vie respiratorie. Di solito questo risveglio è così breve che non te ne ricordi.

Puoi svegliarti con una mancanza di respiro transitoria che si corregge rapidamente, entro uno o due respiri profondi. Potresti emettere un suono strozzato, soffocante o ansimante.

Questo schema può ripetersi da cinque a 30 volte o più ogni ora, per tutta la notte. Queste interruzioni compromettono la tua capacità di raggiungere le fasi di sonno profondo e riposante, e probabilmente ti sentirai assonnato durante le ore di veglia.

Le persone con apnea ostruttiva del sonno potrebbero non essere consapevoli del fatto che il loro sonno è stato interrotto. In effetti, molte persone con questo tipo di apnea del sonno pensano di aver dormito bene tutta la notte.

Fattori di rischio della sindrome delle apnee ostruttive del sonno di grado severo invalidità

Chiunque può sviluppare l’apnea ostruttiva del sonno. Tuttavia, alcuni fattori aumentano il rischio, tra cui:

Peso in eccesso. Circa la metà delle persone con apnea ostruttiva del sonno sono sovrappeso. Depositi di grasso intorno alle vie aeree superiori possono ostruire la respirazione.

Tuttavia, non tutti con apnea ostruttiva del sonno sono sovrappeso e viceversa. Anche le persone magre possono sviluppare il disturbo.

Vie aeree ristrette. È possibile ereditare le vie respiratorie naturalmente strette. Oppure le tonsille o le adenoidi possono ingrandirsi, il che può bloccare le vie respiratorie.

Alta pressione sanguigna (ipertensione). L’apnea ostruttiva del sonno è relativamente comune nelle persone con ipertensione.

Congestione nasale cronica L’apnea ostruttiva del sonno si verifica due volte più spesso in coloro che hanno una congestione nasale costante durante la notte, indipendentemente dalla causa. Ciò potrebbe essere dovuto a una riduzione delle vie aeree.

Fumo. Le persone che fumano hanno più probabilità di avere apnea ostruttiva del sonno.

Diabete. L’apnea ostruttiva del sonno può essere più comune nelle persone con diabete.

Sesso. In generale, gli uomini hanno il doppio delle probabilità di avere un’apnea ostruttiva del sonno rispetto alle donne.

Una storia familiare di apnea del sonno. Se hai membri della famiglia con apnea ostruttiva del sonno, potresti essere a maggior rischio.

Asma. Recenti ricerche hanno trovato un’associazione tra asma e rischio di apnea ostruttiva del sonno.

complicazioni

L’apnea ostruttiva del sonno è considerata una condizione medica seria. Le complicazioni possono includere:

Stanchezza e sonnolenza diurna. I ripetuti risvegli associati all’apnea ostruttiva del sonno rendono impossibile il sonno normale e ristoratore. Le persone con apnea ostruttiva del sonno spesso soffrono di grave sonnolenza diurna, affaticamento e irritabilità. Possono avere difficoltà a concentrarsi e si ritrovano ad addormentarsi sul posto di lavoro, mentre guardano la TV o persino quando guidano.

I bambini e i giovani con apnea ostruttiva del sonno possono fare male a scuola e comunemente hanno problemi di attenzione o comportamento.

Problemi cardiovascolari Cadute improvvise dei livelli di ossigeno nel sangue che si verificano durante l’apnea ostruttiva del sonno aumentano la pressione sanguigna e sottopongono a tensione il sistema cardiovascolare. Molte persone con apnea ostruttiva del sonno sviluppano pressione alta (ipertensione), che può aumentare il rischio di malattie cardiache.

Più grave è l’apnea ostruttiva del sonno, maggiore è il rischio di malattia coronarica, infarto, insufficienza cardiaca e ictus. Gli uomini con apnea ostruttiva del sonno sembrano essere a rischio di insufficienza cardiaca, mentre le donne con apnea ostruttiva del sonno non lo fanno.

L’apnea ostruttiva del sonno aumenta il rischio di anomalie del ritmo cardiaco (aritmie). Questi ritmi anomali possono abbassare i livelli di ossigeno nel sangue. Se c’è una malattia cardiaca di base, questi ripetuti episodi multipli di basso livello di ossigeno nel sangue potrebbero portare a morte improvvisa da un evento cardiaco.

Complicazioni con farmaci e chirurgia. L’apnea ostruttiva del sonno è anche una preoccupazione per alcuni farmaci e anestesia generale. Questi farmaci, come i sedativi, gli analgesici narcotici e gli anestetici generali, rilassano le vie respiratorie superiori e possono peggiorare l’apnea ostruttiva del sonno.

Se hai apnea ostruttiva del sonno, potresti avere problemi respiratori peggiori dopo un intervento chirurgico maggiore, specialmente dopo essere stati sedati e sdraiati sulla schiena. Le persone con apnea ostruttiva del sonno possono essere più inclini alle complicazioni dopo l’intervento chirurgico.

Prima di eseguire un intervento chirurgico, informi il medico se ha apnea ostruttiva del sonno o sintomi correlati all’apnea ostruttiva del sonno. Se hai sintomi di apnea ostruttiva del sonno, il medico può sottoporti a test per l’apnea ostruttiva del sonno prima dell’intervento.

Problemi agli occhi Alcune ricerche hanno trovato una connessione tra apnea ostruttiva del sonno e alcune condizioni oculari, come il glaucoma. Le complicanze dell’occhio possono solitamente essere trattate.

Partner privati ​​del sonno. Un forte russare può impedire a chi ti circonda di riposarsi e infine interrompere le relazioni. Alcuni partner possono persino scegliere di dormire in un’altra stanza. Molti compagni di letto di persone che russano sono anche privati ​​del sonno.

Le persone con apnea ostruttiva del sonno possono anche lamentare problemi di memoria, mal di testa mattutini, sbalzi d’umore o sentimenti di depressione, e la necessità di urinare frequentemente di notte (nicturia).