In offerta!

Pianta Aloe Arborescens

45,00 30,00

Pianta Aloe Arborescensusata da Padre Romano Zago per la preparazione della ricetta anti-tumorale.
Pianta in vaso 18 cm completa di radici.
Si consiglia di cambiare il vaso con uno più grande (meglio se in terracotta o materiale traspirante) con l’aggiunta di terriccio biologico adatto a piante grasse.

Descrizione

L’Aloe Arborescens è la pianta di cui fa uso Padre Romano Zago per la preparazione della ricetta anti-tumorale. E’ usata sia come pianta ornamentale nei giardini, sia come pianta medicinale con forti poteri rigeneranti e disintossicanti.
Pianta di Aloe Arborescens in vaso completa di radici, sistemata in vasi di 18 cm riempiti con terra biologica. Età 5/6 anni. Altezza: 70 cm-100 cm vaso incluso Varietà: Aloe Arborescens Originale! E in omaggio mezzo chilo di foglie raccolte da piante di aloe arborescens di quindici anni di età!
Descrizione prodotto
Aloe arborescens
Pianta in vaso 18 cm completa di radici.
Si consiglia di cambiare il vaso con uno più grande (meglio se in terracotta o materiale traspirante) con l’aggiunta di terriccio biologico adatto a piante grasse.

RIPRODUZIONE
Dalle piante di 15 anni è staccata la talea che è invasata appena raggiunge l’età di 5 anni. Si attende la comparsa delle radici e si rende disponibile alla vendita.

IMPIEGO
Usata come pianta da ornamento ma anche e soprattutto per le sue proprietà depuranti e benefiche sull’organismo.
Utile anche come depuratore naturale dell’aria di casa.

COSA RICEVETE?
All’interno del pacco troverete la pianta di aloe arborescens dotata di vaso e terra. Insieme con la pianta troverete mezzo chilo di foglie di aloe arborescens in OMAGGIO raccolte da piante di quindici anni di età.

CONSIGLI
In condizioni atmosferiche con temperature intorno allo zero è bene conservare la pianta dentro casa vicina a fonti di luce dirette.
Le basse temperature rischiano infatti di danneggiare la pianta. Diversamente, in luoghi con temperature miti (che non scendono mai al di sotto dei 3 gradi), posizionare la pianta in balcone o all’aperto. Per un uso terapeutico, utilizzare le foglie più esterne, visto che questa si sviluppa dall’interno verso l’esterno. Eliminare spine, punta e base e utilizzare la rimanente parte.
Se piantata all’aperto, nel periodo primaverile/estivo, l’Aloe va innaffiata con moderazione (500 ml circa 1 volta ogni tre giorni circa) e avendo cura di non bagnare le foglie, in modo da evitare che l’acqua possa depositarsi tra le foglie che potrebbero marcire.
In autunno-inverno le innaffiature vanno via via diminuite fino alla totale sospensione per tutto l’inverno. Con la primavera si riprendono gradualmente, le innaffiature.
Se sistemata dentro casa, nel periodo primaverile/estivo, l’Aloe va innaffiata nel sottovaso (250 ml circa 1 volta ogni 2 giorni) evitando di bagnare le foglie che potrebbero marcire.
In autunno-inverno le innaffiature vanno via via diminuite. A suggerire la giusta quantità d’acqua, il ristagno di quest’ultima nel sottovaso, segnale che è bene diminuire le dosi e/o la frequenza. Con la primavera si riprendono gradualmente, le innaffiature.