Quali sono le proprietà della Satureja hortensis pianta – Santoreggia

Utilizzo e proprietà curative
Satureja hortensis

La medicina popolare utilizzava la parte aerea della pianta per uso interno in Infuso oTintura,come digestivo,per trattare le infezioni allo stomaco e all’intestino.
La parte aerea della pianta per uso esterno in Infuso per il mal di gola e problemi alle mucose. Con le fumigazioni per il viso e le pelli grsse.

In erboristeria e naturopatia viene utilizzata la tintura madre nel trattamento del meteorismo,impotenza,angina,tosse,e bronchiti. Questa pianta è molto usata, per il suo aroma, in gastronomia, liquoreria e profumeria.

I suoi principi attivi sono l’olio essenziale (contenente oltre il 30% di carvacrolo), sostanze tanniche e oligo minerali.

Osservazioni e Curiosità

La direttiva del Ministero della Salute (dicembre 2010), consente di inserire negli integratori alimentari le sostanze e gli estratti vegetali di questa pianta,in particolare cita summitas, semen.

Il nome deriva dal termine Latino Satyrus che significa satiro,in riferimento alle sue proprietà afrodisiace che le venivano attribuite.

Luigi XIV ( il re Sole),apprezzava molto questa pianta per le sue virtù afrodisiache.

Il primo a descrivere e a classificare la specie fu Carl von Linné (Linneo),il padre della moderna classificazione biologica e scientifica degli organismi viventi, così come la conosciamo oggi.

Proprietà medicinali
Satureja hortensis

Le proprietà di questa pianta sono
aromatiche
digestive
antispasmodiche
stimolanti
purificanti

Descrizione Botanica e profilo pianta

La Satureja hortensis è una pianta erbacea annuale,con radice a fittone. Ha steli verdi e carnosi, ricoperti da piccole foglioline di colore verde chiaro e leggermente pubescenti, eretti e molto ramificati. Tende a formare ampi ciuffi alti circa 30-40 cm.

Le foglie sono strette e a forma di lancia,piuttosto coriacee e di colore verde brillante.
I fiori sono rosa, bianchi o lilla, fioriscono tra luglio e settembre.

Appartiene alla famiglia delle Lamiaceae.

Habitat

Pianta originaria del bacino del Mediterraneo e dell’Asia sud occidentale.Vegeta in zone aride.Vine coltivata per le sue proprietà aromatiche.

Nomi comuni

Santoreggia
Erba pepe
Erba acciuga

Sinonimi botanici

Calamintha hortensis

Tassonomia biologica e Sistematica
Classificazione scientifica

Regno: Plantae
Divisione: Magnoliophyta
Classe: Magnoliopsida
Ordine: Lamiales
Famiglia: Lamiaceae
Genere: Satureja
Specie: Satureja hortensis

Origine e appartenenza Biologica
Sistema Raunkiaer

Forma biologica:T – scap (Terofita scaposa):
Terofite (simbolo T),cioè sono quelle piante erbacee annauli che superano la stagione avversa sotto forma di seme.
Scaposa (simbolo Scap):sono quelle piante con fusto eretto il più delle volte privo di foglie.

Distribuzione geografica

Fitogeografia corologica:Euro – Mediterranee :
piante con areale sulle coste mediterranee, ma può anche estendersi sia verso nord che verso est.