Tutto quello c’è da sapere sull’iperico pianta tappezzante per il giardino

Cosa c’è da sapere sull’iperico pianta tappezzante per il giardino

Iperico Pianta Tappezzante

Un po si storia sull’iperico pianta tappezzante

In passato le sommità fiorite erano utilizzate per la preparazione di oleoliti dotati di azione cicatrizzante e, grazie ai loro principi amari, per confezionare tisane e liquori.

Recentemente invece sono state scoperte le proprietà antidepressive dell’iperico che per questo motivo è stato molto richiesto dalle industrie farmaceutiche ed erboristiche per la preparazione di tinture o pastiglie.

Da alcuni anni però la domanda di iperico ha subìto un tracollo perché sono state evidenziati effetti collaterali o interazioni negative con l’uso di altri farmaci.

I suoi principi attivi più importanti, contenuti soprattutto nei fiori, sono l’ipericina (0,1-0,3%), l’iperforina ed i flavonoidi (0,5-0,7%).

Secondo i trattati la droga di iperico deve contenere al massimo l’8% di acqua e non più del 5% di terra. Attualmente l’industria estrattiva richiede le sommità fiorite dell’iperico che dovrebbero contenere dallo 0,08 al 0,1 % di ipericina totale.

Le caratteristiche dell’iperico come pianta tappezzante.

L’iperico come pianta tappezzante è semisempreverde, originaria dell’Europa e dell’Asia; sviluppa lunghe ramificazioni striscianti o prostrate, che si allargano notevolmente, dando origine a larghi tappeti compatti, alti soltanto 25-35 cm; i fusti sottili, di colore marrone, sono coperti da lunghe foglie opposte, ovali, di colore verde scuro sulla pagina superiore, più chiare e biancastre sulla pagina inferiore; possono diventare rossastre in autunno.

Dalla primavera inoltrata, fino ai primi freddi autunnali, produce grandi fiori di colore giallo oro, a stella, con vistosi stami gialli.

L’iperico è una pianta molto diffusa in Europa, dove spesso si può trovare allo stato semiselvatico; nei giardini possiamo trovare anche H. moserianum, molto simile al precedente, ed anche un ibrido diffusissimo, H. hydcote, dal portamento arbustivo, che può raggiungere i 40-50 cm di altezza.

Con il tempo tende a divenire infestante, si consiglia quindi di contenerne la crescita, anche con potature drastiche, in autunno.

Leggi anche Iperico pianta da giardino

 

 

 

× Ciao, come posso aiutarti