• Rimedi per gli occhi gonfi
  • Rimedi per gli occhi rossi
  • Rimedi per gli occhi asciutti

Sia che tu stia attraversando una dura crisi o che tu abbia un’altra situazione difficile che ti stia abbattendo, piangere fa parte della vita. È una risposta emotiva unica per gli umani. Potrebbe anche essersi sviluppato per aiutare con la sopravvivenza.

Se hai goa letto il mio post Come sbarazzarsi di occhi gonfi e occhiaie seguimi e ti illustro ben 13 rimedi

Avevamo affrontato il problema con l’articolo nell nostro blog. Ma adesso seguici nella nostra rubrica sintomi e rimedi.

Tuttavia, gli occhi gonfi e arrossati che si ottengono dopo una sessione di pianto non devono ridurre ulteriormente il tuo umore. Continua a leggere per scoprire come puoi alleviare rapidamente i sintomi e fare scorta di prodotti per aiutarti la prossima volta che sei in difficoltà.

Se hai a che fare con il gonfiore

Quando piangi, il liquido si riunisce nelle palpebre e intorno alla zona degli occhi. Ridurre il gonfiore significa raffreddare e spostare il fluido lontano dagli occhi.

1. Applicare un impacco freddo

Un impacco freddo può aiutare a ridurre il gonfiore. Basta prendere un panno pulito e bagnarlo con acqua fresca. Siediti sul letto o su una sedia comoda. Applicare il panno umido sulla pelle sotto e intorno agli occhi per alcuni minuti, esercitando una leggera pressione.

2. Applicare fette di cetriolo o bustine di tè

Le fette di cetriolo possono anche aiutare a lenire gli occhi gonfi e ridurre il gonfiore, ma devi avere un cetriolo refrigerato a portata di mano. In tal caso, lava il cetriolo prima di tagliare due fette da 1/4 di pollice. Puoi salvare il resto del cetriolo per dopo. Tieni le fette sulle palpebre fino a quando non sono più fresche.

L’idea dell’uso delle bustine di tè riguarda la caffeina. La maggior parte delle varietà di tè nero contiene caffeina e ci sono alcune prove che può penetrare nella pelle, alleviare il gonfiore e aumentare la circolazione. Per provare questo metodo, bagnare due bustine di tè, conservare in frigorifero per 20 minuti, quindi posizionarle sugli occhi per 15-30 minuti.

3. Toccare delicatamente o massaggiare l’area per stimolare il flusso sanguigno

Puoi lavorare per aumentare il flusso sanguigno nell’area interessata toccando delicatamente o massaggiando intorno agli occhi.

Per farlo:

Lavora i punti di pressione nella fronte per alcuni secondi prima di spostare le dita dall’angolo interno dell’occhio verso l’esterno. Questo aiuta a drenare l’area infiammata.

Quindi tocca i seni utilizzando due dita su ciascuna mano, iniziando da entrambi i lati del naso e procedendo verso l’esterno. Potresti persino sentire dei fluidi muoversi in quest’area.

Si tratta di spostare i liquidi, quindi potresti anche voler massaggiare delicatamente i linfonodi nel collo. Lavora con un movimento verso il basso, lontano dal tuo viso.

Continuare per circa 3 minuti e ripetere se necessario.

4. Applicare l’amamelide

Potresti avere amamelide in giro nei tuoi armadietti dei medicinali. Questo astringente aiuta con infiammazione e arrossamento, rendendolo una buona scelta per combattere gli occhi gonfi. Per usare, applica l’amamelide su un batuffolo di cotone e applica il batuffolo sulla zona degli occhi per 5-10 minuti.

Le marche popolari e senza alcool di amamelide includono Thayers, T.N. Dickinson e Quinn.

5. Utilizzare un rullo per gli occhi

Anche i gel per il raffreddamento degli occhi applicati con una sfera di metallo possono aiutare con l’infiammazione.

Il First Did Beauty Detox Eye Roller ottiene solide recensioni e utilizza la caffeina nella sua formula per avere un effetto simile alle bustine di tè. Un’opzione di fascia alta è il siero All About Eyes di Clinique. Descrive la sua applicazione come un “mini massaggio” che raffredda e idrata.

Applicare tenendo il prodotto come se fosse una matita per gli occhi. Spazzalo avanti e indietro sulla zona interessata per massaggiare.

6. Applicare una crema per il viso o un siero freddo

Ancora una volta, il raffreddamento della zona degli occhi può aiutare a ridurre il gonfiore restringendo i vasi sanguigni. Prova a rilassare la tua crema per il viso preferita o altri prodotti, come la crema per gli occhi, prima di applicare.

La crema lenitiva per la notte del Body Shop è a base di gel e leggera. Contiene anche aloe calmante.

Organys Rejuvenating Eye Cream è un best seller per la sua capacità di combattere occhiaie e gonfiori. È anche organico e non testato su animali.

Sulla base di questa esperienza, con quale probabilità consiglieresti Healthline a un amico o un familiare?

  • Non è per niente probabile
  • Assai probabile

Se hai a che fare con il rossore

Il rossore che provi dopo un bel pianto proviene dai vasi sanguigni nei tuoi occhi. Costringere le navi è l’unico modo per alleviare completamente il rossore. Puoi anche usare il trucco per creare un effetto simile.

7. Usa i colliri

I colliri possono essere usati per aiutare con qualsiasi cosa, dalla secchezza all’integrazione della produzione naturale di lacrime. Altre varietà usano vasocostrittori per aiutare con il rossore che si prova con pianto o allergie. Per evitare ulteriori irritazioni, prova a scegliere soluzioni prive di conservanti che contengono meno additivi.

La maggior parte delle formule non è raccomandata per le persone che indossano le lenti a contatto, quindi leggi attentamente le etichette e considera di togliere le lenti prima dell’uso.

Per utilizzare questi prodotti, applicare una o due gocce negli occhi fino a quattro volte al giorno:

Clear Eye Maximum Redness Relief fornisce fino a 12 ore di controllo del rossore e dell’umidità. Aiuta anche a lenire bruciore e irritazione.

Visine Maximum Strength aiuta con redness e altri sintomi per un massimo di 10 ore.

Bausch e Lomb Sensitive Eyes sono un’opzione per bagnare e calmare gli occhi se indossi i contatti. Queste gocce saline non toglieranno il rossore, ma dovrebbero aiutare con irritazione e secchezza.

8. Linea sottile con eyeliner blu

L’eyeliner blu navy è stato a lungo utilizzato per migliorare il bianco degli occhi. Una linea tesa è una tecnica simile a quella di tracciare la linea di galleggiamento. A volte viene chiamato “eyeliner invisibile” perché simula l’area naturale dell’oscurità nella linea delle ciglia.

Per fare questo, prendi l’eyeliner blu – L’Oreal’Infallible Eyeliner in Navy è una buona scelta – e muovilo lungo la linea delle ciglia. Potrebbe essere necessario eseguire un “punto-trattino” per attraversare completamente.

L’eyeliner Smudge Stick di Stila in blu notte o pinna blu è un’altra buona opzione ed è anche impermeabile.

9. Applicare un correttore correttore di colore

La pelle sotto gli occhi potrebbe scurirsi dopo aver pianto. Potresti anche avere arrossamenti intorno al naso o altre macchie sul viso. Un buon correttore può aiutare a mascherare questi segni rivelatori e darti un aspetto rinfrescato correggendo il colore.

Cerca un correttore verde per aiutare a neutralizzare il rossore. Il verde è il rosso opposto sulla ruota dei colori, portando i due colori ad annullarsi. Puoi applicare il correttore sulle aree interessate e sfumare bene usando le dita o un frullatore di bellezza.

I correttori più apprezzati includono il Green Cover Stick di Maybelline e la crema neutralizzante per arrossamento di IT Cosmetics Bye Bye Bye.

Per una correzione cromatica completa, considera l’uso di una polvere come la polvere minerale Formula Physicians per coprire leggermente tutto il viso.

10. Applicare il colore altrove

I colori rosa su altre aree del viso possono ridurre il rossore intorno agli occhi e al naso. Per fare questo, prova ad usare il fard sulle guance e una tonalità rosea sulle labbra.

Applica il rossore sulle mele delle guance dopo aver finito di mettere il correttore e le basi. Puoi applicare il colore delle labbra durante il giorno se svanisce.

HAN Skin Cosmetics Natural Cheek and Lip Tint fa il doppio dovere, in quanto può essere usato sia per arrossire che per colorare le labbra. La migliore tinta biologica per guance è un’opzione vegana che può essere utilizzata anche sulle labbra.

Se hai a che fare con secchezza

Insieme a gonfiore e arrossamento, i tuoi occhi possono sentirsi asciutti dopo aver pianto. Non solo, ma anche tutto il viso, in particolare la pelle sotto e intorno agli occhi, può sembrare secco. Reidratare il corpo e la pelle dovrebbe aiutare a riportare l’umidità.

11. Bevi acqua

Prendi un bicchiere d’acqua e continua a bere. L’acqua infonde tutto il tuo corpo con idratazione. Anche se potresti aver sentito che dovresti bere otto bicchieri d’acqua al giorno, ora gli esperti raccomandano 15,5 tazze per gli uomini e 11,5 per le donne. È molta acqua, quindi considera che questa quantità include tutti i liquidi di bevande e cibi.

Se non ti piace l’acqua normale, potresti provare a spremere un po ‘di limone. Ci sono anche bottiglie d’acqua per infusore di frutta che ti consentono di inserire il tuo frutto preferito per aromatizzare la tua acqua.

Un’altra opzione per aggiungere gusto è l’uso di esaltatori di aroma di acqua naturale. Stur, ad esempio, è senza zucchero, privo di calorie e contiene anche antiossidanti.

12. Detergere con un detergente idratante per il viso

Usa un detergente per il viso che non rimuova l’umidità e asciughi ancora di più la pelle. Il detergente viso idratante CeraVe rimuove lo sporco e il trucco dalla pelle mantenendo la sua barriera protettiva. Questa formula è stata sviluppata dai dermatologi ed è anche non comedogena, priva di ftalati e priva di fluoro.

Neutrogena Hydro Boost Gel Cleanser è un altro lavaggio idratante che puoi trovare nella maggior parte delle farmacie. Contiene acido ialuronico che aumenta l’idratazione della pelle e la “blocca”. Questo marchio è anche raccomandato dai dermatologi.

Ogni prodotto ha le sue istruzioni, quindi leggi attentamente le etichette della confezione. Lavarsi la mattina e la sera è sufficiente. Usa acqua tiepida e la punta delle dita e asciuga delicatamente con un asciugamano morbido.

13. Applicare una crema idratante

Una volta terminata la pulizia della pelle, applica subito una crema idratante. Ciò contribuirà a bloccare ulteriormente l’umidità. Ti consigliamo di cercare un tipo che è pensato per la pelle da normale a secca e non ha ingredienti che combattono l’acne, come l’acido salicilico.

CeraVe è, ancora una volta, una scelta popolare. Ottiene buoni voti per la sua lunga durata di 24 ore e il contenuto di acido ialuronico. Era Organics è un’opzione più naturale che contiene aloe vera, miele di manuka, olio di cocco e vitamine, tra gli altri ingredienti biologici.

Questi metodi dovrebbero aiutare ad alleviare i sintomi dopo un buon pianto. Possono anche aiutarti a sentirti un po ‘meglio. La cura di sé e l’amore sono importanti nei momenti di tristezza o stress. Prenditi del tempo per te ogni giorno, anche se è solo per pochi minuti.

Meglio ancora, parla dei tuoi pensieri o semplicemente rilassati con un amico o un familiare fidato. Un terapista professionista è un’altra buona opzione. Possono aiutarti a risolvere i tuoi sentimenti e prescrivere farmaci se necessario. Ricorda solo che non devi affrontare tutto ciò che stai affrontando da solo.