Oli essenziali per fumenti

Oli essenziali per fumenti

Oli essenziali per fumentiOli essenziali per fumenti detti anche fummigini con aggiunta di oli essenziali sono un metodo naturale ed efficace contro i sintomi di raffreddore e influenza.

A concentrazioni maggiori, senza comunque superare le 10 gocce, gli oli essenziali balsamici possono essere disciolti nell’acqua da bagno per ottenere il una soluzione profumata e gradevole da usare.

La soluzione migliore per allontanare il raffreddore e mal di gola con gli oli essenziali di limone ed eucalipto

bronchite: olio essenziale per bronchite, suffumigi per la bronchite, menta olio essenziale per bronchite, oli essenziali per la bronchite.

I fumenti con gli oli essenziali sono quindi un ottimo metodo, pratico e non costoso, utile anche per rilassarsi e tirare un sospiro di sollievo! per liberare le vie aeree e respirare meglio.

Frizioni o suffumigi con oli essenziali.

Aiutano a decongestionare e a calmare i sintomi del raffreddore. Mescolate dell’olio di mandorle con olio essenziale di eucalipto e di ravensara e applicare direttamente sulla pelle, sul petto, schiena e gola. Oppure versatene qualche goccia in una pentola d’acqua bollente e respiratene i vapori.

L’estate ormai ci ha lasciato e con lei le temperature calde, cominciano così i primi sintomi del raffreddore, naso chiuso, mal di gola, stanchezza e fastidiosi starnuti continui.

Insomma, il comune raffreddore non è nulla di grave, ma esistono rimedi naturali che possono aiutarvi a sopportarlo e farlo passare prima.
Come in molti altri casi anche in questo è la natura a venire in nostro soccorso.

In generale, in caso di raffreddore, evitate di uscire di casa nelle ore più fredde, lavatevi spesso le mani e assumete vitamine a tavola soprattutto la vitamina c di cui sono ricchi frutta e verdura.

Le Frizioni o suffumigi con oli essenziali aiutano a decongestionare e a calmare i sintomi del raffreddore. Mescolate dell’olio di mandorle con olio essenziale di eucalipto e di ravensara e applicare direttamente sulla pelle, sul petto, schiena e gola. Oppure versatene qualche goccia in una pentola d’acqua bollente e respiratene i vapori.

Un’altro dei rimedi della nonna è Aglio e limone

Vi serviranno quattro semplici ingredienti: uno spicchio d’aglio, succo di un limone, dell’acqua calda e un cucchiaio di miele.

Ora vi basta mescolare il succo del limone con lo spicchio d’aglio, il miele e l’acqua calda.

Bevete questa bevanda 2, 3 volte al giorno per tutta la durata dei sintomi.

Ti porebbe interessare

 

Chidilo a Graziella