Il Biodizionario si occupa di approfondire termini utilizzati per:

  1. Alimentazione Naturale
  2.  Integratori alimentari
  3. Cosmetica Bio

Per la corretta identificazione botanica delle piante OLTRE AL NOSTRO BIODIZIONARIO  si può fare riferimento ai seguenti data base, consultabili gratuitamente:

Troverete informazioni utili come:

Nome botanico pianta:

Sezione 1. Alimentazione Naturale

Sezione 2. Integratori Alimentari di sostanze e preparati vegetali: NOME BOTANICO – PARTE UTILIZZATA – EFFETTI FISIOLOGICI volti ad ottimizzare le funzioni dell’organismo nell’ambito dell’omeostasi, secondo il modello definito al riguardo dal Consiglio d’Europa.

Sezione 3. Cosmemtica Bio
Troverete informazioni utili come:

Denominazione, Nome botanico Pianta
una sezione a parte è dedicata all’INCI (International Nomenclature of Cosmetic Ingredients). Ossia alla denominazione internazionale utilizzata per indicare in etichetta i diversi ingredienti presenti all’interno di un prodotto cosmetico. Viene usata in tutti gli stati membri dell’UE ( http://ec.europa.eu/growth/sectors/cosmetics/) e in molti altri paesi nel mondo, tra i quali USA, Russia, Brasile, Canada e Sudafrica.
Dal 1997 è obbligatorio che ogni cosmetico immesso sul mercato riporti sulla confezione l’elenco degli ingredienti in esso contenuti usando la denominazione INCI.

L’adozione della lista degli ingredienti dei prodotti cosmetici, da elencare attraverso l’impiego del codice INCI, rappresenta un’utile informazione per la tutela del consumatore. Lo scopo del codice INCI è infatti prioritariamente quello di permettere alle persone portatrici di allergie di identificare facilmente la presenza della sostanza alla quale sono allergiche all’interno del prodotto prima del suo impiego, in qualunque parte d’Europa (e spesso del mondo) si trovino.

Norme di nomenclatura
Secondo la nomenclatura INCI, gli ingredienti di un prodotto cosmetico vanno scritti in ordine decrescente di concentrazione al momento della loro incorporazione.
Al primo posto si indica quindi l’ingrediente contenuto in percentuale più alta, poi a seguire gli altri ingredienti, fino a quelli contenuti in percentuale più bassa. Al di sotto dell’1% gli ingredienti possono essere indicati in ordine sparso.

La nomenclatura INCI contiene alcuni termini in latino (riferiti ai nomi botanici e a quelli di ingredienti presenti nella farmacopea, mentre la maggioranza è in inglese. Nel caso dei coloranti si utilizzano le numerazioni secondo il Colour Index (ad esempio CI 45430); fanno eccezione i coloranti per capelli, che devono sempre essere indicati col loro nome chimico inglese.

Esempi:

Acqua = AQUA
Estratto di semi di Cannabis = CANNABIS SATIVA SEED EXTRACT
Olio di oliva = OLEA EUROPEA FRUIT OIL
Burro di Karité = BUTYROSPERMUM PARKII BUTTER
Olio di ricino idrogenato = HYDROGENATED CASTOR OIL
Profumo = PARFUM

E’ possibile scaricare la scheda tecnica del biodizionario pdf per ogni singolo termine di ricerca

Vedi esempio

 

Un sito l’inglese Skin Deep fornito di di dettagli è: http://www.ewg.org/skindeep/.

Skin Deep è completo che contiene quasi 6.000 voci del biodizionario

L’unione europea ha messo a disposizione CosIng, un sito dove sono presenti tutti gli ingredienti per cosmetici presentati davanti alla commissione “Salute e Consumatori”. Tali ingredienti sono accompagnati, ove possibile, dalle opinioni degli scienziati sulla sostanza in questione.

Tale sito è consultabile al seguente link: https://ec.europa.eu/growth/sectors/cosmetics/cosing_en

Sommario
Biodizionario
Nome dell'articolo
Biodizionario
Descrizione
Biodizionario - Il primo dizionario online alimentare e cosmetico più usato nel settore della Eco Cosmesi e Detergenza.
Autore
Nome dell'editore
Natural System
Logo editore